Acqua: 10 falsi miti e verità

da , il

    Benefici acqua

    Tra mezze verità e falsità conclamate, ecco 10 falsi miti sull’acqua. Che faccia bene si sa, ma forse non tutti sanno quanta bisogna berne, che è contenuta in buone quantità anche negli alimenti e che le acque non sono tutte uguali. Meglio fare un po’ di chiarezza, con qualche informazione utile.

    1. Bere tanto, anzi tantissimo!

    Quanta acqua bere in un giorno? Bere molta acqua è importante. Ma l’acqua non è solo quella che si trova in bottiglia o che scende dal rubinetto. L’acqua, fonte indispensabile di nutrimento e idratazione per l’organismo, è contenuta, in misura minore o maggiore, anche negli alimenti. Quindi, via libera a generosi sorsi d’acqua durante la giornata, ma anche a golosi bocconi di frutta e verdura, fonti principali di acqua e sali minerali.

    2. L’acqua fa ingrassare?

    Decisamente no, anzi. Bere molta acqua aiuta a regolarizzare il sistema gastrointestinale e, giusto per chiarire una volta per tutte, non contiene calorie, quindi non favorisce l’aumento di peso.

    3. L’acqua e la ritenzione idrica

    Un binomio, a differenza di quanto molti temono, inversamente proporzionale. Cioè non è l’acqua che favorisce la ritenzione idrica, la comparsa della cellulite e la pelle a buccia d’arancia. Al contrario, l’acqua, se bevuta quotidianamente, stimola la diuresi e, di conseguenza, l’eliminazione dei liquidi in eccesso.

    4. Acqua del rubinetto, si o no?

    Dipende dalle zone e dalle indicazioni dell’autorità sanitaria competente territorialmente. Ma non è vero che è sempre da preferire l’acqua in bottiglia a quella del rubinetto.

    5. Acqua fredda o calda?

    Caldissima, forse, se non si tratta di infusi o tisane, può risultare poco gradita al palato. Ma anche quella troppo fredda andrebbe evitata, per non rischiare una congestione. La via di mezzo, anche in questo caso, è l’ideale: l’acqua andrebbe bevuta a temperatura ambiente.

    6. Acqua frizzante, alleata della digestione

    Più che una verità, una leggenda metropolitana. L’acqua frizzante non fa digerire, perché nonostante la convinzione popolare l’anidride carbonica non ha nessuna proprietà digestiva.

    7. L’acqua depura l’organismo

    Assolutamente sì. Idratando l’organismo, con un buon apporto di acqua si favorisce l’eliminazione delle tossine.

    8. Bere durante i pasti

    Sconsigliata dalla maggior parte delle diete, è, al contrario una buona abitudine. Bere almeno due bicchieri di acqua durante i pasti può aiutare il processo digestivo, favorendo l’azione dei succhi gastrici.

    9. Un bicchiere d’acqua la mattina

    Bere un bicchiere d’acqua tiepida prima di colazione, la mattina appena svegli è un’ottima idea per favorire la peristalsi intestinale e garantirsi un effetto disintossicante.

    10. Bere durante i voli aerei

    È un’ottima idea per assicurare all’organismo la giusta idratazione, utile per compensare l’effetto disidratante dell’aria condizionata e della diminuzione di pressione. Ottima allo scopo anche l’acqua termale, da vaporizzare sul viso e sulle mani durante il volo.

    Dolcetto o scherzetto?