Aborto in diretta web: scatta la polemica

da , il

    Aborto in diretta, il video sconvolge il web

    Aborto in diretta web e scatta la polemica. Nessun tranello, ma una scelta precisa di una giovane attivista venticinquenne del New Jersey. Emily Letts ha scoperto di essere incinta il novembre scorso, ma non si sentiva ancora pronta a diventare madre. Ha deciso di interrompere la gravidanza, di filmare il suo aborto e di condivere la sua esperienza con la rete, postando il video su You Tube.

    Emily dopo aver deciso di sottoporsi all’intervento chirurgico per abortire, non avendo trovato nessun video esplicativo in merito in rete ha deciso di filmare la sua esperienza e di trasmetterla via web, per colmare questa lacuna online.

    E il coro di indignazione e di polemiche è arrivato preciso come un orologio. Il video è andato online, ha raggiunto in tempi da record un numero altrettanto da record di visualizzazioni e il popolo del web si è diviso tra polemici e sostenitori, favorevoli e contrari. C’è chi sostiene che la giovane abbia sfacciatamente minimizzato una scelta così personale e difficile come l’aborto e che abbia spinto le ragazze a scegliere di interrompere la gravidanza con leggerezza. C’è chi invece sembra aver capito l’intento della protagonista del video shock, che, secondo le sue dichiarazioni, era quello di condividere la sua esperienza, mostrando a tutte le ragazze che la procedura per l’aborto non è così terribile come può sembrare.

    Anche l’interruzione di gravidanza, ai tempi dei social e della sovraesposizione mediatica si filma e si trasmette in rete, dando in pasto, più o meno consapevolmente, la propria esperienza, così intima e privata, al mondo, che guarda e giudica.

    Dolcetto o scherzetto?